40 nuovi mezzi per la raccolta differenziata in arrivo nelle sedi operative

 

Nuovi mezzi per la pulizia della città in campo già per il Piano straordinario di pulizia, richiesto dal Sindaco e varato in stretto raccordo con le strutture capitoline e con l'Assessorato all'Ambiente di Roma Capitale. Sono, infatti, in arrivo presso le sedi operative dislocate sul territorio 40 nuovi mezzi leggeri “CR”: furgoni con vasca utilizzati soprattutto per i servizi di raccolta differenziata dei rifiuti.

Prosegue, dunque, il piano di rinnovamento del parco mezzi aziendale, scattato da metà novembre e favorito dall’accelerazione da parte del Servizio Flotta sull’iter amministrativo per l’ingresso in servizio del maggior numero di veicoli possibili. L’azienda è poi intervenuta sui fornitori esterni per il recupero delle code manutentive, garantendo un più rapido e consistente rientro di mezzi in servizio, che è stato pari a circa 130 unità. È stata, inoltre, avviata un’opera di riorganizzazione e razionalizzazione delle officine interne, con focalizzazione sui mezzi «core» per le attività di raccolta (mezzi a vasca e compattatori). Queste iniziative hanno già determinato il rientro in attività complessivamente di circa 210 mezzi operativi, di cui oltre 95 mezzi pesanti (CSL e “macchine madri”), con un incremento di disponibilità dei veicoli in meno di un mese pari al +9%.
A sostegno di questa accelerazione sul versante dell’innesto/recupero di mezzi idonei alla pulizia della città, è stata, infine, attivata una riqualificazione del personale per la conduzione di veicoli pesanti.

torna all'inizio del contenuto