Modello di organizzazione, gestione e controllo di AMA S.p.A

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto nel nostro ordinamento giuridico il principio della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica (enti) per i reati commessi da loro rappresentanti e dipendenti, che si aggiunge a quella della persona fisica che ha realizzato materialmente il fatto illecito. La norma ha disciplinato, tra le altre, quale condizione di esenzione per l'Azienda, l'adozione e l'efficace attuazione da parte della stessa di un Modello di organizzazione, gestione e controllo idoneo a prevenire i reati.

AMA S.p.A., sin dall’anno 2005, ha adottato un proprio Modello di organizzazione di gestione e di controllo rispondente ai requisiti di tale decreto per prevenire i reati previsti dallo stesso, procedendo nel corso degli anni all’approvazione dei vari aggiornamenti (da ultimo il 31/01/2020).

Chiunque venga a conoscenza di violazioni ai principi del Modello o di ogni altro aspetto potenzialmente rilevante ai fini dell’applicazione del Decreto legislativo 231/01 è tenuto a segnalarli prontamente all’Organismo di Vigilanza. Le segnalazioni possono essere fatte inoltrando una mail a organismodivigilanza@amaroma.it oppure mediante servizio postale indirizzandole a Organismo di Vigilanza - AMA S.p.A. Via Calderon de la Barca, 87 00142 Roma.

 

torna all'inizio del contenuto