Rifiuti: a Roma servizi regolari, in 7 giorni raccolte oltre 18mila tonnellate

I servizi di pulizia e raccolta dei rifiuti attualmente, nella Capitale, sono svolti con regolarità. Anche la settimana scorsa - dal 2 all’8 marzo – l’azienda ha raccolto oltre 18mila tonnellate di rifiuti urbani indifferenziati. Prosegue, dunque, l’azione di consolidamento delle performance che, grazie allo sforzo dispiegato da operatori e maestranze dell’azienda, si sono rapidamente rinnalzate dopo il recupero imposto dallo stop (dal 6 al 9 febbraio) dei conferimenti alla discarica di Roccasecca. Tecnici dell’azienda, tuttavia, nell’azione costante di monitoraggio in corso sul territorio, stanno rilevando di frequente l’abbandono a terra, anche in presenza di cassonetti vuoti o ampiamente fruibili, di sacchetti e materiali vari e, in altri casi, il mancato rispetto dalla raccolta differenziata. Per questo l’azienda rivolge, ancor più in questo frangente, un appello alla massima collaborazione da parte dei cittadini per voce del suo responsabile della gestione operativa, Stefano Bianchi.

Chiediamo a tutti i cittadini di separare sempre i rifiuti a monte, conferendoli poi correttamente negli appositi cassonetti dedicati. – afferma Bianchi -. In particolare, ricordiamo che carta e cartone devono essere piegati e poi gettati nei contenitori dedicati ai materiali in cellulosa; il vetro deve essere conferito nelle campane verdi, presenti su tutto il territorio, separato dai materiali differenziabili più leggeri: plastica, alluminio e metalli. Gli scarti umidi, alimentari e organici, hanno il contenitore dedicato, sia nella raccolta stradale che in quella domiciliare, caratterizzato dal coperchio marrone. Ricordiamo infine di non abbandonare mai né sacchetti né oggetti dismessi a bordo strada o in prossimità dei cassonetti. Attenersi a queste buone pratiche, oltre ad incrementare le percentuali di raccolta differenziata, aiuta a mantenere le nostre vie e piazze in soddisfacenti condizioni di decoro.”

Pubblicato il 10/03/2020
torna all'inizio del contenuto