Firmato un Protocollo d'intesa sulla Ta.Ri.

Ta.Ri.È stato siglato un importante Protocollo d’intesa sulla Ta.Ri. tra il Comune di Roma, rappresentato dal Commissario Straordinario Prefetto Mario Morcone, il Presidente di AMA Giovanni Hermanin e i rappresentanti delle principali  Associazioni di categoria e sindacali.

Oggetto della collaborazione è la realizzazione di un progetto per la semplificazione e la razionalizzazione degli adempimenti posti a carico delle imprese sulla Ta.Ri.. Ciò si traduce nella disponibilità da parte di AMA a fornire ogni forma di assistenza amministrativa e di semplificazione procedurale nei confronti delle utenze non domestiche.

L’apertura degli sportelli informativi presso le sedi delle Associazioni, entro il mese di aprile, è il primo passo concreto in questa direzione, cui seguirà entro la fine dell’anno la possibilità di pagare la Ta.Ri. utilizzando il bancomat o le principali Carte di Credito.

“Si tratta di un primo significativo passo – ha dichiarato il Presidente di AMA Giovanni Hermaninverso la collaborazione di AMA con le imprese della città. Gli sportelli informativi diventeranno uno strumento di ascolto delle diverse esigenze delle categorie, che potranno manifestare i loro bisogni e prospettare le loro soluzioni. Inoltre saranno il modo più immediato per semplificare gli adempimenti amministrativi, per il calcolo esatto della Tariffa Rifiuti e per pagarla nel modo più rapido. Questo accordo è il primo frutto concreto del tavolo di lavoro sulla Ta.Ri istituito dal Comune di Roma”.

AMA fornirà a proprie spese tutto ciò che è necessario per permettere all’operatore Ta.Ri. di gestire le pratiche delle utenze non domestiche. Più precisamente AMA fornirà:
  • Computer
  • Stampante
  • Software per la gestione delle pratiche TA.Ri.
  • Modulistica e documentazione sulla tariffa rifiuti
  • Cancelleria
  • Connettività: a seconda del tipo di connettività disponibile presso la struttura, Ama potrà dotare lo sportello di PC fisso (collegato a sistema di connessione di rete della struttura) o di pc portatile (con connessione mobile UMTS).

Gli sportelli saranno operativi entro il mese di aprile presso le sedi di: Unione Industriali, Uil, ACAI, Confservizi, AGCI, Confesercenti, ACER, CISL, Federlazio, Confcommercio, Confcooperative, CNA. Entro la fine dell’anno saranno attivi i servizi Pos (Bancomat e Carte di credito) per il pagamento della Ta.RI..

 

Pubblicato il 28/03/2008
torna all'inizio del contenuto