Rateizzazioni

Rateizzazione con addebito diretto su conto corrente SEPA (Single Euro Payments Area)
Per i documenti di pagamento tariffa è possibile richiedere l'addebito diretto in conto corrente.
Scarica il modulo 614/01 per l'invio tramite posta o fax.

Gli utenti riceveranno la rateizzazione in automatico, nelle seguenti modalità:

  • Utenze abitative: ogni documento di pagamento semestrale sarà ripartito in 3 rate mensili per importi pari o superiori a 150 euro
  • Uffici e Società: ogni documento di pagamento semestrale sarà ripartito in 6 rate mensili per importi pari o superiori a 300 euro

Per importi inferiori non si applica la rateizzazione e il pagamento con l'addebito diretto viene effettuato in un'unica soluzione.
La prima rata sarà addebitata alla scadenza del documento, le successive ogni 30 giorni.
Per informazioni sui pagamenti e per la domiciliazione, è possibile contattare il numero unico 199.151.166.

Rateizzazione senza addebito diretto su conto corrente

Utenze Abitative

Si può richiedere la rateizzazione dei documenti di pagamento Tariffa che contengono più semestri e con importo superiore a 300 euro. La somma viene rateizzata in 4 rate. Ulteriore rateizzazione viene concessa solo se l’importo di ogni singola rata già emessa è superiore a 300 euro. Il rateizzo del documento di pagamento Tariffa viene concesso esclusivamente per cause di obiettiva difficoltà economica documentabile. La richiesta deve essere corredata da ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), da documentazione attestante particolare situazione che abbia determinato una modifica della situazione reddituale e patrimoniale risultante dall’ISEE e da una fotocopia di un valido documento di identità del dichiarante.

Scarica il modulo 611/07 per l'invio tramite posta o fax

Uffici e Società

La richiesta di rateizzazione delle emissioni periodiche della Tariffa viene concessa esclusivamente per motivi che giustifichino lo stato di temporanea situazione di difficoltà obiettiva. La richiesta deve essere corredata dalla copia dell’ultimo bilancio approvato e depositato presso l’Ufficio del Registro delle Imprese, dalla copia dell’ultimo Modello Unico depositato, dalla visura camerale aggiornata e da una fotocopia di un documento valido del rappresentante legale in carica. È importante indicare un recapito telefonico per poter essere ricontattati.

Scarica il modulo 611/07 per l'invio tramite posta o fax
torna all'inizio del contenuto