Rimborsi e compensazioni

Il titolare del contratto iscritto in Tariffa Rifiuti può richiedere il rimborso o la compensazione delle somme versate e non dovute, entro il termine di 5 anni dalla data di pagamento. Vedi Regolamento (art. 22).

Rimborsi

Per richiedere il rimborso è necessario inviare ad AMA il modulo 610/02 debitamente compilato in tutte le sue parti, sottoscritto e completo degli allegati richiesti. Vai al modulo on line oppure scarica il modulo 610/02 per l'invio tramite posta o fax.
Si informa che il credito viene liquidato unicamente all’intestatario del contratto per il quale è stata chiesta la lavorazione di variazione e/o di cessazione, che ne ha determinato il rimborso.

Compensazioni

Per richiedere la compensazione è necessario inviare ad AMA il modulo 610/02 debitamente compilato in tutte le sue parti, sottoscritto e completo degli allegati richiesti. Vai al modulo on line oppure scarica il modulo 610/02 per l'invio tramite posta o fax.
Si informa che, su richiesta del contribuente, il credito spettante può essere compensato con la tassa sui rifiuti dovuta per gli anni successivi.

torna all'inizio del contenuto