Istituzioni e volontari per il recupero del Parco Vittorio Greco

Una nuova illuminazione, aree verdi e aiuole ripristinate, recupero della pavimentazione e dei camminamenti, rimozione delle barriere architettoniche.
Proseguono senza sosta e sono in corso di ultimazione i lavori che stanno portando a nuova vita il Parco "Vittorio Greco". L'area verde, sita in Largo Luchino Visconti nel III Municipio, è intitolata alla memoria del giovane romano che perse la vita nel tentativo di salvare dall'affogamento due bambini a Cala Gonone, in Sardegna. Per questo gesto Vittorio Greco è stato insignito della Medaglia d'oro al valor civile alla memoria dal Comune di Roma.  L'area versava da lungo tempo in uno stato di incuria e abbandono. Per volontà del commissario straordinario, Francesco Paolo Tronca, che ha ricevuto in Campidoglio i familiari del giovane, si è voluto, in tempi brevi, ripristinare il decoro degli spazi e sanare questa ferita. I lavori sono stati resi possibili grazie all'impegno condiviso di tutta l'amministrazione, con la partecipazione attiva del Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana (Simu), del Dipartimento Tutela Ambientale, del III Municipio e di Ama".
Per celebrare la rinascita del Parco, sabato 19 marzo gli Scout del Gruppo Roma 53 SS. Assunta, con il supporto di Ama, sono stati impegnati nella pulizia di tutta l'area, del Parco Gino Cervi e insieme ai volontari di RetakeRoma del vicino parco giochi. A ricordo della giornata il Servizio Giardini del Comune di Roma è intervenuto con la piantumazione di un leccio.

Torna a tutti gli eventi

Attenzione! La pagina che state visualizzando è settata come bozza.