Ama: sottoscritto patto Utilitalia “la diversità fa la differenza”

Ama S.p.A. ha sottoscritto “La diversità fa la differenza”, il patto promosso da Utilitalia tra le aziende operanti nei servizi pubblici (acqua, ambiente, energia elettrica, gas) per valorizzare tutte le diversità - di genere, età, abilità e cultura – non solo come elemento fondante di inclusione ma anche di miglioramento delle performance aziendali.
Ai primi punti del “patto”, sottoscritto per Ama dall’Amministratore Unico Stefano Zaghis nel corso di un convegno che si è svolto ieri a Roma, c’è l’impegno a valutare le competenze professionali in modo neutrale. Le aziende firmatarie, poi, si pongono l’obiettivo di adottare misure inclusive volte al miglioramento delle performance aziendali che favoriscano l’innovazione, di definire strategie e interventi di formazione sulla base dei fabbisogni specifici con il più ampio coinvolgimento dei dipendenti e di rendere trasparenti le politiche di valutazione e crescita del personale. È infine previsto un sistema di monitoraggio che garantisca una rendicontazione annuale, che dovrà essere comunicata, dei progressi conseguiti dalle singole aziende nella gestione delle diversità.
La nostra – sottolinea l’Amministratore Unico di Ama Stefano Zaghis – è una comunità di donne e uomini che, giorno e notte, si adopera per garantire a tutti i cittadini romani un servizio essenziale, come l’igiene urbana nella Capitale d’Italia, e che intende recuperare nei prossimi anni il gap impiantistico e degli investimenti nei servizi di raccolta accumulato nel corso degli ultimi 15 anni. Proprio in un contesto così impegnativo la diversità, in particolare quella di genere, deve servire da stimolo per valorizzare tutti i colleghi. Un segnale molto significativo in questa direzione arriva dalla nuova organizzazione interna dell’azienda, recentemente varata, nella quale diverse figure femminili sono a capo di comparti nevralgici, come la gestione della flotta e il coordinamento del piano industriale, solo per citarne alcuni. Gli obiettivi indicati dal patto Utilitalia sono per noi importanti - conclude Zaghis – e vedranno la nostra azienda costantemente impegnata per fare sempre meglio, coinvolgendo l’azienda a tutti i livelli”.

Pubblicato il 20/11/2019
torna all'inizio del contenuto