Termovalorizzatore per Rifiuti Speciali ospedalieri di Ponte Malnome

Termovalorizzatore per Rifiuti Speciali ospedalieri di Ponte MalnomeInserito all’interno dello stabilimento di Roma Ovest, è entrato a regime nel 1996 ed è costituito da due linee di incenerimento con forno a tamburo rotante, seguite da due linee di trattamento e depurazione fumi.

Ha una potenzialità di trattamento per ogni linea di 60 tonnellate al giorno di rifiuti ospedalieri e di farmaci scaduti, provenienti rispettivamente dalle strutture sanitarie e dalla specifica raccolta differenziata effettuata dall’azienda. L’impianto è dotato di un sistema di recupero energetico con produzione di circa 3 MW di energia elettrica e, dal 2002, di un sistema di monitoraggio che consente il controllo continuo delle emissioni gassose.

Chiusura dell’impianto per manutenzione programmata

Via Benedetto Luigi Montel 

torna all'inizio del contenuto